La tecnica, unita alla propria espressività, permette di raggiungere quegli stadi emotivi che danno vita ad un personaggio. La prima cosa che un attore deve fare, in cinema, teatro,televisione, persino nella pubblicità, è costruire il personaggio. Per raggiungere lo scopo, tutto deve essere messo in gioco:corpo,mimica facciale, voce, emotività. Il lavoro che andremo a fare sarà proprio improntato su questo:

  • Costruzione del personaggio
  • analisi del testo
  • motivazioni
  • L’urgenza
  • Gli stati d’animo
  • Conflitto tra i personaggi
  • La tensione fisica



Vale a dire tutto cio che e’ dietro una battuta. Questo permetterà un approccio analitico che si mostrerà estremamente utile anche nello specifico del doppiaggio. La base resta sempre il divertimento. Recitare è un gioco!